Criteri per l’attribuzione del giudizio di condotta scuola secondaria "Leonardo da Vinci"

COMPORTA- MENTO OBIETTIVI EDUCATIVI INDICATORI DI COMPORTAMENTO NOTE E SANZIONI DISCIPLINARI   Consapevole, responsabile, collaborativo Partecipa al dialogo educativo, dimostra interesse, ha profondo rispetto dell’identità altrui, dimostra forte senso di responsabilità verso le componenti scolastiche e non, costituisce punto di riferimento per la qualità del lavoro scolastico, fornendo un valido supporto a compagni in difficoltà Obiettivi pienamente conseguiti Pieno rispetto delle regole di comportamento sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari NESSUNA   Consapevole, collaborativo Partecipa al dialogo educativo, dimostra interesse, ha profondo rispetto dell’identità altrui, dimostra senso di responsabilità verso le componenti scolastiche e non. Obiettivi pienamente conseguiti Pieno rispetto delle regole di comportamento sia in classe che nelle attività integrative extracurriculari Eventuali richiami verbali   In genere corretto Partecipa al dialogo educativo, se sollecitato. E’ nel complesso integrato nel gruppo classe, e si impegna a collaborare in modo costruttivo con i compagni Obiettivi sostanzialmente conseguiti Richiami, per lievi e circoscritte infrazioni, al regolamento di disciplina Frequenti ritardi   Richiami scritti segnalati ai genitori Note disciplinari sul registro di classe e/o sospensione di 1 giorno     Non sempre corretto Collabora poco allo sviluppo del lavoro scolastico, dimostra un’attenzione discontinua al dialogo educativo. Durante le lezioni confonde il momento dell’impegno con la normale vita di relazione, creando situazioni di disagio e conflitto nella classe e non sempre si assume autonomamente le proprie responsabilità. Obiettivi parzialmente conseguiti Richiami annotati sul registro di classe e sul libretto delle comunicazioni – frequenza non sempre regolare – assenze non giustificate – utilizzo scorretto delle strutture, dei macchinari e dei sussidi didattici Note disciplinari sul registro di classe Più sospensioni di 1 giorno o di più gg. (max 3) Al provvedimento disciplinare è seguito un ravvedimento da parte dello studente   Scorretto La partecipazione al dialogo educativo non è costante rispetto alle varie situazioni di lavoro scolastico. I suoi interventi in classe risultano spesso fonte di dispersione e di grave disturbo per l’attività didattica. Obiettivi parzialmente conseguiti Reiterate infrazioni disciplinari e gravi comportamenti che non rispettano la programmazione didattico educativa del CdC, delle disposizioni organizzative e di sicurezza dettate dal Regolamento di Istituto. Scarso rispetto nei confronti del Capo d’Istituto, dei docenti, del personale della scuola e dei compagni Danni al patrimonio della scuola Ammonimenti scritti Sospensione per non più di 15 giorni durante l’anno Al provvedimento disciplinare non è seguito un ravvedimento da parte dello studente   Gravemente scorretto Scarsa partecipazione all’attività didattica e alla vita scolastica, dimostra poca attenzione e responsabilità verso i suoi doveri scolastici. Manifesta scarso senso di responsabilità sociale ed intolleranza per le opinioni diverse dalle sue. È recidivo nei suoi comportamenti negativi, tali da ingenerare un elevato allarme sociale. Obiettivi non conseguiti Gravi comportamenti che violino la dignità e il rispetto della persona umana ( ad es. violenza privata, minaccia, percosse, ingiurie,.), oppure che determinano una concreta situazione di disagio o pericolo per l’incolumità delle persone; gravi atti di vandalismo. Sanzioni disciplinari diverse e gravi con allontanamento per più di 15 gg La frequenza e la puntualità alle lezioni saranno valutate di volta in volta dal Consiglio di Classe, tenendo in debita considerazione le assenze per motivi di salute e/o altri motivi documentati. In caso l’alunno non dia segni di ravvedimento le sanzioni disciplinari saranno cumulate alla fine dell’anno scolastico.]]>